La passione rende concreto il desiderio

Perché scrivere? Ci sono già tanti troppi libri in giro e ora con gli ebook e il selfpublishing ancora di più. Per questo molti pensano che sia inutile scrivere.

Ci sono tantissime ragioni, invece, per farlo. Molte di queste le narra in questo video che raccoglie l'intervento di inaugurazione della scuola di scrittura Holden uno dei più grandi raccontastorie in circolazione: Cristiano Cavina, romagnolo e pizzaiolo.

Cristiano parla dello scrivere ma in realtà parla del "saper stare al mondo" senza rinunciare alla fonte della propria passione. Che per alcuni è la scrittura, per altri è l'alzarsi al mattino per andare al lavoro con il sorriso sulle labbra per fare quello che hanno sempre voluto fare. (LEGGI TUTTO)

No, non riguarda solo la scrittura il suo intervento, ma la vita, il lavoro e il farlo con dignità, senza rinunciare a cercarlo se non ce l'abbiamo. Per quanto questo possa essere difficile e doloroso, sopratutto oggi.

A me pare sia di grande inspirazione: perchè continuare a impegnarci in quel che accende la nostra passione è già movimento. E il movimento cambia.


Scrivere un libro sul tuo lavoro?

Io nel mio piccolo ho scritto un post, qualche tempo fa, sullo stesso tema. Un post dedicato in particolare a chi ama il proprio lavoro e vuole condividere questa passione raccontandola in un libro.

È un articolo che nasce dalla mia esperienza di questi anni nel seguire persone con il desiderio di scrivere un libro sul proprio lavoro, ma fanno fatica a fare il primo passo. Il Post è qui:

"Perchè dovresti scrivere un libro sul tuo lavoro?"


Se vuoi lasciami un messaggio con i tuoi commenti li leggerò e ti risponderò:

Nome *
Email *
Messaggio *

Inviando il modulo presterai il tuo consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nell'informativa sulla privacy ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003.
Ì